Virtualizzazione e Ipercovengenza

Virtualizzazione e Iperconvergenza

Grazie alla virtualizzazione è possibile creare un ambiente di elaborazione simulato (virtuale) rispetto a un ambiente fisico. Le organizzazioni possono così partizionare un singolo server fisico in varie macchine virtuali che sua volta possono interagire in modo indipendente ed eseguire applicazioni o sistemi operativi diversi, pur condividendo le risorse di un singolo host.

L’iperconvergenza elimina i tradizionali problemi di gestione dell’IT raggruppando servizi di data center quali server, storage e rete per poterli gestire con una sola applicazione. Diversamente dalla convergenza è un’infrastruttura software-defined che separa le operazioni dell’infrastruttura dall’hardware di sistema facendole convergere a livello di hypervisor in un singolo blocco.